Viananda è un film in fase di creazione con la collaborazione del regista Francesco Garbo.
Claudio Naranjo, José Mujica, Riane Eisler, Roberto Maria Sassone e Matthieu Ricard. Un gruppo di grandi rivoluzionari, provenienti da diversi ambiti e paesi, riflettono sullo stato attuale dell’umanità, analizzando i problemi globali che affrontiamo oggi, le loro cause ed i possibili rimedi. Sono tutti ricercatori che non hanno mai accettato passivamente lo status quo, proponendo ciascuno la propria visione. Il modello educativo illuminato creato da Naranjo, l’economia di cura di Riene Eisler che antepone l’essere umano al profitto, il modo in cui Mujica ha portato la sobrietà in politica e la meditazione come via di risveglio sono solo esempi dei temi toccati dal film. Performers sublimano queste visioni per reinterpretarle attraverso il proprio linguaggio artistico, creando una narrazione parallela, non verbale ed emozionale. Viananda è un film dove il documentario incontra la videoart, con al centro l’essere umano e la ricerca di un cambiamento consapevole, più che mai necessario.

Respiro dopo Respiro

Il mondo della meditazione e della respirazione consapevole ha incominciato a far parte della mia vita molti anni fa, ho avuto modo di approfondire tecniche provenienti dal vipassana, pranayama, mindfulness, rebirthing, tecniche di respirazione consapevole terapeutica e molti altri strumenti che facilitano la presenza nel respiro e nel cuore.
L’intenzione di questo progetto è creare un grande gruppo di meditazione situato a Pordenone, per poter godere dei benefici della pratica assieme, unendo neofiti ed esperti, attraverso il respiro consapevole, la presenza mentale ed i rituali. Gli incontri sono sempre gratuiti.
Secondo diversi studi, quando alcune persone praticano assieme alcune specifiche tecniche di presenza mentale, riuscendo a dirigere il proprio pensiero verso una particolare direzione, i benefici coinvolgono il gruppo stesso e l’area geografica in cui è collocato.